opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Razionalismo critico e metafisica : quale realismo?

Possenti, Vittorio <1938- >

1994

Abstract
Dopo la caduta del marxismo, è diventata opinione comune che il razionalismo critico di Popper e di Albert, nato come filosofia della scienza, sia il pensiero che più ragionevolmente giustifica la nostra democrazia e la nostra prassi. Ma quali sono i fondamenti di questa filosofia? Questa la domanda da cui parte l'autore per un confronto che investe questioni epistemologiche e metafisiche. Un confronto che, condotto nell'orizzonte di una rinnovata "filosofia dell'Essere", se da un lato mette in risalto gli indubbi meriti del razionalismo critico, dall'altro mostra le contraddizioni interne che ne minano lo statuto: il razionalismo critico, si chiede l'autore, è solo la versione "debole" di razionalismo e positivismo?
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMN5@Filosofia

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
604 230
Collocazione
3L. 20b.T.0260. 002