opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

La liberazione in vita

Vidyāraṇya

1995

Abstract
Lo stato di chi si sottrae alla schiavitù degli opposti fu la mira, da sempre, di molti mistici. In India, di un'intera civiltà. Fin dalle origini l'India si è chiesta come si raggiunge la "liberazione in vita", quello stato paradossale in cui ancora si calcano le vie del mondo, ma "dentro si è del tutto trasparenti come il cielo", poiché in realtà si è scomparsi, si è uno spazio vuoto. Si viene delineando una figura sorprendente: quella del liberato in vita. Da un lato egli risiede nel brahman, nella coscienza non duale e senza limiti, priva dell'opacità degli oggetti creata dall'ignoranza, senza un io né un corpo, dall'altra sembra vivere e comportarsi non dissimilmente dagli altri uomini.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USM$M8Z0@Scienze Antichita' Filologia moderna. Magazzino

Scienze Antichita' Filologia moderna. Magazzino

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
Z04 33953
Collocazione
GLOTT. IND. 3849