opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Filosofia e scienza nel Rinascimento

Schmitt, Charles B.

2001

Abstract
Ponendo in discussione la concezione tradizionale dell'aristotelismo rinascimentale come blocco monolitico, che avrebbe avuto il solo ruolo di impedire il progresso della scienza, l'autore, con l'appoggio sempre saldo delle fonti e attraverso un'attenta rilettura di numerosi autori, dimostra come nel Cinquecento e nella priam metà del Seicento sia coesistita una molteplicità di versioni della filosofia aristotelica e come molti aristotelici, lungi dall'essere di impaccio alla crescita della scienza, contribuirono ad essa sia in termini teorici che sperimentali.

Charles B. Schmitt (1933-1986), dopo aver insegnato Storia della scienza all'Università di Leeds, divenne docente di Storia della filosofia e Storia della scienza al Warburg Institute di Londra.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMN5@Filosofia

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
179 10278
Collocazione
3L. 20l.T.0829. 001