opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Algeria: nazionalismo senza nazione

Sayad, Abdelmalek

2003

Abstract
La prima lucida spiegazione della tragedia algerina, nel lavoro postumo del grande sociologo delle migrazioni, nato in Cabilia e attivo a Parigi dal 1963. Attraverso l'esempio dell'Algeria l'analisi di Sayad dà conto del perché il sistema politico della dittatura militare sia così diffuso presso tanti regimi arabi e mediorientali, emersi da una lotta di liberazione contro il colonialismo, ma incapaci di dar voce alle nazioni che li compongono, e di costruire un nazionalismo 'positivo' e consensuale.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc