opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Lisbona dalla finestra dei miei occhi

Barbosa, Miguel

2006

Abstract
Da questi ultimi componimenti poetici di Miguel Barbosa emerge la Lisbona perduta, quella della giovinezza, dei profumi e dei colori di un passato ormai lontano, in netto contrasto con la città "moribonda" e "violentata" di oggi, esteticamente uguale a tante altre, uniformata, disarmonica. Mediante la nostalgia, il poeta si distacca dall'insopportabile presente e trascendendo il dato autobiografico fa della sua ultima opera poetica, che è anche un grido d'amore per la sua città, una riflessione sull'esistenza umana e sul rapporto tra l'uomo e l'enigmatico mondo che lo circonda.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USM$M2M6@Lingue. Iberistica

Lingue. Iberistica

Documento per sola consultazione interna

Inventario
146 18614
Collocazione
12L.I. P04.A2. 014