opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Freud, Heidegger : lo spaesamento

Berto, Graziella

2002

Abstract
Il libro si muove tra i nodi del vedere, della temporalità, della ripetizione, del desiderio, della morte. Partendo dai lavori specificamente dedicati allo 'spaesamento', esso attraversa l'opera dei due autori per far emergere un'esperienza comune di pensiero: quella dell'esposizione a un'alterità irriducibile che erode l'identità mentre la costituisce. Il confine tra il medesimo e l'altro si sfalda, lasciando così intravedere una dimensione di 'indecibilità' con cui dobbiamo fare i conti. Attraverso la mediazione di altre importanti figure del nostro scenario di pensiero, quali Lacan e Derrida, si profila così una prossimità tra Freud e Heidegger ricca di implicazioni e di sviluppi per la riflessione sulla contemporaneità.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMK6@Scienze politiche

Scienze politiche

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
254 159795
Collocazione
SP.2. 02.09 0118