opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

I giornalisti letterari disonorano l'Italia

Carli, Mario

Titolo Analitico

Fa parte di
La difesa dell'arte : periodico di critica , 1909, 1, n.4 (1 dicembre), pp.[1-2].
Abstract
Invece di educare il pubblico, i direttori dei giornali mirano ad assecondarlo, così che si scrive con l'intenzione preventiva di essere briosi, spiritosi e leggeri. Sul"Corriere della Sera" Renato Simoni scrive articoli educati e benevoli nei confronti di qualsiasi opera recensita; ancora più privi di ogni senso critico erano qualche anno prima gli articoli di Francesco Pastonchi, ma molte riserve suscita anche il lavoro di Ettore Janni. Sempre sul "Corriere della Sera" spadroneggia l'affaccendatissimo Ugo Ojetti, ma la sua critica non è troppo diversa da quella dei suoi colleghi. Sul "Giornale d'Italia" Domenico Olivo, nonostante recenti segni di stanchezza, mostra ancora uno spirito critico combattivo. il giornalismo letterario italiano offre un panorama complessivo di inaudita mediocrità, che ha perso ogni memoria delle glorie passate.
  • Scheda
  • Link
  • Unimarc
Testo a stampa (moderno)
Titolo Analitico
Descrizione
I *giornalisti letterari disonorano l'Italia / [Mario Carli]
Fa parte di
La difesa dell'arte : periodico di critica , 1909, 1, n.4 (1 dicembre), pp.[1-2].
Primo Autore
Carli, Mario
copia link