opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Terra di nessuno : dalla prima occupazione britannica ai giorni nostri: viaggio nella terra australiana occupata dai bianchi

Lindqvist, Sven

2005

Abstract
Un viaggio di dodicimila chilometri all'altro capo del mondo. Lindqvist torna ai temi raccontati in "Nei deserti": la violenza della colonizzazione, l'attrazione del "mondo civile" per luoghi desolati, abitati da "razze inferiori", dove tutto è (o sembra essere) concesso. Per buona parte dell'Ottocento e all'inizio del Novecento, molti occidentali ritennero che le cosiddette "razze inferiori" fossero condannate all'estinzione. L'estinzione era un destino inevitabile, decretato da Dio o dalla Natura. Strettamente connesso al concetto di estinzione vi era quello di Terra Nullius, "terra di nessuno", e in nome di questo concetto i Britannici invasero l'Australia, la terra degli Aborigeni.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMO3@Scienze Storia

Scienze Storia

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
153 62698
Collocazione
10L. 03.K. 0014