opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Sofista

Plato

2008

Abstract
Nella scena politica e culturale dell'Atene democratica del V-VI secolo a. C. erano venute alla ribalta nuove e ambigue figure di intellettuali, che si proponevano quali maestri a pagamento di formazione politica, retorica e culturale della gioventù. I sofisti costituiscono sin dall'inizio uno dei principali obiettivi polemici di Platone. Già nei primi dialoghi il suo sforzo è volto a differenziare queste figure da Socrate, mettendo in luce la natura ingannevole della loro pretesa sapienza. Ciò porta Platone ad affrontare in modo radicale questioni fondamentali per il pensiero occidentale: come è possibile il falso nel pensiero e nel discorso? E cos'è l'Essere?
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
  • Chi ha letto questo ha letto anche...
USMN5@Filosofia

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
179 21761
Collocazione
3L. 03.T.001. 132