opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Andrea Mantegna, la Pala di San Zeno, la Pala Trivulzio: conoscenza, conservazione, monitoraggio

Atti di congressi (già Altro) - 2008

Abstract
Due capolavori di Mantegna, creati a 40 anni di distanza, due opere magnifiche su cui il tempo non è passato senza conseguenze. La cosiddetta Pala di San Zeno costituisce uno dei più precoci esempi di Sacra Conversazione nella pittura del Rinascimento e registra un'ideazione architettonica, prospettica e archeologica che unifica scena dipinta, cornice e spazio sotto l'attenta regia del committente, l'abate Gregorio Correr. La Madonna in gloria tra i santi Giovanni Battista, Gregorio Magno, Benedetto e Gerolamo, nota come Pala Trivulzio, eseguita per la chiesa di Santa Maria in Organo del 1497 è ora patrimonio del Castello Sforzesco. La prima è stata sottoposta a una campagna di indagini e a un accurato intervento di manutenzione, la seconda è stata oggetto di un articolato programma di monitoraggio.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMP8@Arte musica spettacolo

Arte musica spettacolo

Documento per sola consultazione interna

Inventario
147 38647
Collocazione
9L. T.VER01. 001
Provenienza
Decleva, Enrico