opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Splendori di corte: gli Sforza, il Rinascimento, la città

Mostre - 2009

Abstract
Il volume indaga i legami tra la città di Vigevano, la signoria sforzesca e le presenze artistiche del periodo sul territorio attraverso dipinti, sculture lignee, iconografie e ritratti, affreschi, arazzi, monete, bassorilievi e alcune opere di artisti di scuola leonardesca. Il ducato degli Sforza coincise a Vigevano con una vera e propria età dell'oro. Soprattutto gli ultimi due duchi, Ludovico il Moro nato a Vigevano e Francesco I, fecero della città una piccola Milano, in tutto e per tutto raffinata e ricca come la capitale. I migliori architetti, pittori e scultori milanesi furono impiegati anche a Vigevano, a partire da Leonardo, Bramante e Bramantino. Sulla scorta delle committenze ducali, anche le confraternite e le famiglie più cospicue della Lomellina fecero a gara nel farsi promotrici di iniziative che portarono nei paesi del territorio dipinti, sculture lignee, tessuti preziosi, oreficerie.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMO3@Scienze Storia

Scienze Storia

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
153 68117
Collocazione
10L. 05.E.08. 0066