opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Uscire : la scrittura di viaggio al femminile: dai paradigmi mitici alle immagini orientaliste

Frediani, Federica

2007

Abstract
Un Ulisse viaggiante, che supera confini, dall'estremità orientale del Mediterraneo torna indietro a ricercare il centro del mare, dov'è la sua patria e dove una sposa fedele lo aspetta. Questo è il mito fondatore di un immaginario maschile trasformato in norma sociale, una definizione degli spazi funzionale alla costruzione di un'identità: il viaggio come prerogativa degli uomini; la donna relegata nell'ambito domestico; l'Oriente come elaborazione fantastica dell'esotismo e del mistero. Faticosamente, ma coraggiosamente, scrittrici e viaggiatrici si sono impegnate a scomporre e interpretare questo teatro di convenzioni e costrizioni. Sul triangolo formato dalla scrittura delle donne, dai viaggi e dall'idea letteraria dell'Oriente si fonda questo libro, dal titolo forte e definitivo. Uscire per cercare, uscire per scoprire, uscire, in definitiva, per vivere esperienze e avventure reali. "La poetica e la politica degli spazi sono strettamente legate nel discorso sulla letteratura delle [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc