opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Lombardi e il fenicottero

Patrignani, Carlo

2009

Abstract
Il libro non vuole essere il classico, tradizionale ricordo postumo ma la riproposizione di uno dei politici italiani più ammirati e meno seguiti per la sua aticipità, originalità, eresia, tipicamente non italiana. La sua attenzione, vicinanza e comprensione senza appiattimenti e condanne, di quanto in quegli anni ribolliva nel mondo giovanile, studentesco ed operaio ma anche nel mondo femminile, ne hanno fatto uno dei punti di riferimento affidabili ed insostituibili, un argine solido alla violenza, anche verbale: la sua prassi politica, la non-violenza, non è stata affatto rinuncia alla contestazione dell'esistente, dello status quo, tutt'altro. Lombardi per tanti, tantissimi giovani di ogni epoca, è stato il faro per orientarsi: non ha vinto, quanto a consensi e voti, ma non è stato sconfitto dalla storia: il suo riformismo rivoluzionario non è finito sotto le macerie del Muro di Berlino come il comunismo. Il suo rammarico, la sua amarezza mai taciute ma sempre ribadite sono state la [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USM$K6A0@CEDOC Scienze sociali e politiche

CEDOC Scienze sociali e politiche

Riservato per la ricerca. Disponibile su richiesta

Inventario
178 7866
Collocazione
SO.3. Q.09 0037 (CEDOC)