opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

I tribunali della fede : continuità e discontinuità dal Medioevo all'età moderna : atti del 45. Convegno di studi sulla Riforma e sui movimenti religiosi in Italia : Torre Pellice, 3-4 settembre 2005

Convegno di studi sulla Riforma e sui movimenti religiosi in Italia <45. ; 2005 ; Torre Pellice>

2007

Fa parte di
Bollettino della Società di studi valdesi , 200, A. 124, n. 200(giugno 2007)
Abstract
Negli ultimi cinquant'anni, la storia dell'Inquisizione è stata più volte riscritta entrando a pieno titolo nella storia politica e sociale. Dopo la storia delle vittime si è cominciato a fare una storia dell'istituzione e, più in generale, dei "tribunali della fede", dei rapporti con il potere e dell'influenza coercitiva sulla società. Il volume - che raccoglie gli Atti del XLV Convegno di studi sulla Riforma e sui movimenti religiosi in Italia presenta interventi di importanti storici dell'Inquisizione, o delle inquisizioni, in cui, con una prospettiva metodologica innovativa, si propone una riflessione di lungo periodo, dalla giustizia ecclesiastica medievale all'Inquisizione di età moderna. Oggi il confronto tra medievisti e storici moderni è infatti ineludibile sia riguardo al problema delle fonti sia per una riflessione sul significato istituzionale, politico e sociale di questi tribunali della Chiesa di Roma.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc