opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Il poeta e il suo libro : retorica e storia del libro di poesia nel Novecento

Scaffai, Niccolò

2005

Abstract
Il libro di poesia è una raccolta di liriche in cui l'accostamento dei singoli testi dipende dalla strategia dell'autore. Superando l'ottica strutturalista, il volume combina tre prospettive: storica, critica e teorica. Nella prima parte, l'attenzione è rivolta agli elementi logico-formali, con l'obiettivo di individuare i principi per una retorica del libro di poesia. Gli esempi sono tratti dalla poesia del Novecento italiana e straniera, da Saba a Pavese, da Montale a Sereni, da T.S. Eliot a Derek Walcott. Nella seconda parte, la riflessione sul rilievo del libro di poesia nella coscienza degli autori contemporanei precede l'analisi di 3 poeti rappresentativi della letteratura novecentesca: Saba, Montale e Tiziano Rossi.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USM$M8Z0@Scienze Antichita' Filologia moderna. Magazzino

Scienze Antichita' Filologia moderna. Magazzino

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
174 12120
Collocazione
14L. B04. 0258