opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

De profundis : valzer lento

Pires, José Cardoso

2002

Abstract
Lo scrittore portoghese, saggista e drammaturgo, racconta il raro caso clinico che lo ha visto involontario protagonista. Quale può essere uno dei peggiori incubi per uno scrittore? Non essere più in grado di leggere e scrivere, di avere a che fare con la parola, scritta e parlata. Ed è ciò che è successo a José Cardoso Pires che in una normale domenica in famiglia si trova a chiedere, stupito, il nome della moglie. È l'inizio di un incubo che si chiama ischemia cerebrale. Un coagulo di sangue che si rifiuta di pompare sangue al cervello. All'incirca due anni dopo Cardoso Pires tenta di ricostruire la perdita dell'uso della parola, della capacità di scrivere e, quindi, il miracoloso ritorno alla realtà e alla parola.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMG9@Biblioteca Alberto Malliani

Biblioteca Alberto Malliani

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
8332
Collocazione
MEDPDV. UFF.05. 0179