opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

I numeri del diritto del lavoro : la retribuzione

Di Corrado, Giovanni

2012

Abstract
La retribuzione rappresenta uno dei cardini del diritto del lavoro italiano che nel corso degli anni ha subito molteplici modifiche, dalle origini dell'obbligazione retributiva alle recenti innovazioni normative sul salario di produttività. La relativa disciplina è cambiata in ragione dei mutamenti registrati nel mercato del lavoro e, di conseguenza, dell'economia, ed è stata segnata da ripetuti interventi legislativi mirati a snellirne la struttura. Per la prima volta il termine compare nel disegno di legge in materia di contratto di lavoro presentato da Coccu Ortu alla camera dei Deputati nel 1902, che conteneva il concetto di "obbligazione del datore di lavoro di pagare la retribuzione, obbligazione che derivava da contratto". Ed è da qui che si parte nella monografia, ripercorrendo le tappe di un istituto nato a tutela dei lavoratori. Il concetto di retribuzione è andato, per lunghi anni, elaborandosi in aderenza al modello dell'impresa in un mercato globalizzato.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USM$L1U3@Diritto privato Storia diritto. Lavoro

Diritto privato Storia diritto. Lavoro

Documento per sola consultazione interna

Inventario
031 2902
Collocazione
8G. B27. 005
Note
V. 5