opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Il matrimonio civile : una teoria neo-istituzionale

Renda, Andrea <1979- >

2013

Abstract
Volto a interrogarsi se il matrimonio civile scivoli verso un contratto diretto al perseguimento della felicità dei coniugi, secondo l'approccio oggi dominante che non vi annette fini superiori alla realizzazione personale dei suoi membri, oppure sia un'istituzione (non in senso organicistico, ma) personalistica e solidale, dotata anche di una funzione sociale, il volume avanza l'idea che il matrimonio civile, pur svincolato da un fondamento trascendente e quindi insuscettibile di una definizione ontologica, manifesti un'identità costante che annovera determinati aspetti come elementi minimi essenziali e che tale identità sia oggetto di un'apposita garanzia di istituto da parte della Costituzione. Superata tanto la dottrina vetero-istituzionale che asserviva il matrimonio ad un fine estrinseco, facendone il seminarium reipublicae e collocandolo nel diritto pubblico, quanto l'opposta visione contrattualistica per cui esso è semplice modo di 'stare-insieme' assistito da garanzia giuridica, [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USM$L1V1@Diritto privato Storia diritto. Civile

Diritto privato Storia diritto. Civile

Documento per sola consultazione interna

Inventario
031 2983
Collocazione
4G. 02. 1377.10
Note
v. 10