opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

La zingara, l'erborista e lo schiavo : l'inquisizione a Maiorca (1583-1625)

Ciappetta, Livio

2011

Abstract
Il presente studio esamina l'attività del tribunale dell'Inquisizione del regno delle Baleari per un periodo compreso tra il 1583 e il 1625, dedicandosi principalmente ai reati di natura magica. Emerge nel testo uno spaccato di storia sociale, colto attraverso le numerose manifestazioni magiche che animarono la vita dei maiorchini e impegnarono il tribunale dell'Inquisizione. Le gitane, i falsi guaritori, gli indovini: dimensioni e problemi della società isolana si manifestano attraverso l'esame di una delle fonti più ricche della storia moderna, la documentazione dell'attività inquisitoriale, che oltre a illustrare l'attività e il pensiero disciplinante del tribunale stesso, consente di cogliere le tensioni, le paure e le speranze che animavano la società dell'epoca.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USM$L1V4@Diritto privato Storia diritto. Dir. mediev. moderno

Diritto privato Storia diritto. Dir. mediev. moderno

Documento per sola consultazione interna

Inventario
031 3713
Collocazione
67. 01.G. 6349