opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Società e disastri naturali : la vulnerabilità organizzativa nelle politiche di prevenzione dei rischi

Caragliano, Simona

Pitagora Editrice - 2007

Abstract
Il testo affronta il tema della prevenzione dei disastri dal punto di vista della pianificazione del territorio a rischio. Le riflessioni si sviluppano all'interno di un approccio fenomenologico, che considera i principi e i meccanismi che condizionano il comportamento della società nel breve e nel lungo periodo. L'azione di prevenzione è interpretata come un processo di interazione ed organizzazione sociale, che coinvolge le istituzioni e la popolazione nelle varie attività volte alla pianificazione urbanistica ed alla preparazione all'emergenza. Queste attività sono condizionate da fattori psicologici, culturali e relazionali che caratterizzano i soggetti ed i gruppi coinvolti nei processi di prevenzione. Nel testo viene esplorato il concetto di vulnerabilità socio-organizzativa, individuando una serie di fattori che caratterizzano la debolezza della società esposta a rischio sia in situazioni di emergenza che in tempi ordinari. Sono tali fattori che condizionano la capacità individuale e collettiva di far fronte ai disastri ed ai danni che ne possono conseguire [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMB1@Agraria

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
009 58909
Collocazione
AGR. 363.347 CARS(2007