opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Il dramma del Sudan, specchio dell'Africa

Panozzo, Irene <1975- >

2000

Abstract
Le vicende attraverso le quali il Sudan è venuto assumendo l'attuale configurazione politico-territoriale risalgono al XIX secolo. Fino ad allora il termine "Sudan" aveva indicato uno spazio indistinto compreso tra la zona desertica e la fascia equatoriale, abitato da tribù di ceppo negroide. Furono l'espansionismo egiziano prima e il colonialismo inglese poi che diedero vita al Sudan di oggi, devastato dal giorno dell'indipendenza (1 gennaio 1956) dalla più lunga guerra del XX secolo. A fronteggiarsi sono il Nord e il Sud, due regioni che non hanno nulla in comune e che la politica ha preteso di unire. Il Nord da 800 anni appartiene al mondo arabo-islamico, il Sud rientra nell'Africa nera ed è abitato da tribù di ceppo nilotico che praticano le religioni tradizionali. Il Sudan è stato teatro, alla fine dell'Ottocento, della prima grande rivolta fondamentalista e anticoloniale, la rivoluzione della Mahdiyya.Tenuto sotto controllo dall'amministrazione inglese per un cinquantennio, l'Islam [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMN3@Geografia

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
L37 756
Collocazione
GF.MT. D. 392