opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Città confinate

Vallorani, Nicoletta

2014

Fa parte di
Città confinate
Abstract
Città come prigione, non rifugio ma luogo di sofferenza e squilibrio sociale, comunità di resistenza. Combinando la riflessione sul post-apartheid nei territori marginali con gli immaginari urbani costrittivi che proliferano nella distopia contemporanea, il libro raccoglie spunti eterogenei, riconducendoli però allo stesso nodo concettuale: è possibile immaginare una città indivisa? In che misura la cultura contemporanea riesce a pensare a se stessa come luogo utopico invece che distopico? Quali sono le prove reali di una comunità che funziona: la qualità della vita nel suo centro o come si continua a morire ai suoi margini? I testi saggistici, narrativi e cinematografici raccolti in questo volumetto provano a fornire alcune risposte.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USM$N6O8@Mediazione interculturale e comunicazione. CTU

Mediazione interculturale e comunicazione. CTU

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
012 8045
Collocazione
CTU.M. 09.D. 046 /1
Note
v. 1