opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Antonioni : il discorso dello sguardo e altri saggi

Cuccu, Lorenzo <1940- >

2014

Abstract
"Un regista è un uomo come tutti gli altri. Eppure la sua vita non è normale. Vedere per noi è una necessità. Anche per un pittore il problema è vedere, ma mentre per il pittore si tratta di scoprire una realtà statica, o anche un ritmo, se vogliamo, ma un ritmo che si è fermato nel segno, per il regista il problema è cogliere una realtà che si matura e si consuma, e proporre questo movimento, questo arrivare e proseguire, come nuova percezione". È a partire da queste parole di Michelangelo Antonioni che Lorenzo Cuccu sviluppa un discorso, iniziato nel 1973 con "La visione come problema", sullo stile del grande regista italiano, sulle sue articolazioni interne e sul suo movimento: un discorso che giunge ad identificare proprio nello sguardo che fa il film il senso profondo di una forma che diventa, nelle ultime opere, meditazione sulla morte e poi riconquista della "nuova percezione", pur nella sua labilità, come condizione positiva di esperienza di vita. Con un contributo di Diletta Fallani.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMP8@Arte musica spettacolo

Arte musica spettacolo

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
020 14400
Collocazione
15L.CIN. 03.D.ANT1. 0013