opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Salvator Rosa e la filosofia : la personalità del Novecento allo specchio di una critica del giudizio

Barbieri, Michele <1946- >

Società editrice fiorentina - 2015

Abstract
Lo Spavento è frutto di un momento di raccoglimento, allorché un uomo come Salvator Rosa dovette interrogarsi circa la sua indole e la sua vocazione. Partendo dai giudizi della critica su di una personalità empirica, in questo libro la trattazione perviene, in generale, ad una critica del giudizio di deciso orientamento antistoricista e anticriticista. Questa è un'opera politica che va contro Socrate e contro Kant per la logica e la morale, contro Spinoza per la metafisica. Ma essa va anche contro Rimbaud per la poesia. Non da un ragionato sregolamento di tutti i sensi, bensì correggendo la tipica indole dispersiva dell'intellettuale italiano può riprendere forza il nostro ingegno nazionale. Al paradigma poetico: sincerità di Saba, precisione di Gozzano, virilità di Quasimodo può ben corrispondere in filosofia il paradigma: sincerità di Montaigne, precisione di Valla, virilità di Leibniz. Il quarto requisito dell'eleganza può assolvere il ruolo pragmatico di "giustizia", o forma, nel redigere i due libri platonici della città e dell'anima [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMA6@Studi giuridici e umanistici

Studi giuridici e umanistici

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
L25 511087
Collocazione
47. D. 6585
Provenienza
Barbieri, Michele <1946- >