opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Barry Flanagan : poet of the building site

Marchesi, Robin

2011

Abstract
Questo libro presenta i lavori di Barry Flanagan dal 1960 al 1980, inclusa una selezione della collezione dell'Irish Museum of Modern Art. Flanagan (1941-2009) è riconosciuto come uno degli scultori più radicali e indipendenti del suo tempo; nelle sue prime installazioni ha utilizzato materiali come sabbia, canapa o corde, su cui è intervenuto poco, usando piuttosto le caratteristiche fisiche dei materiali per articolare lo spazio. Al contrario, i bronzi realizzati a partire dalla fine degli anni Settanta, e per i quali è famoso, sono in genere a soggetto figurativo. Flanagan ha visto la lepre come un elemento particolarmente adatto per rappresentare gli sforzi e le emozioni umane: "... se si considera ciò che esprime il contesto e il significato in una figura umana, la gamma di espressioni è in realtà più limitata rispetto ai mezzi che impiega un animale - una lepre soprattutto: le orecchie per esempio, sono in grado di esprimere molto più di uno strabismo degli occhi o di una di smorfia sul volto".
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMP8@Arte musica spettacolo

Arte musica spettacolo

Documento per sola consultazione interna

Inventario
020 24347
Collocazione
CHA. B 0178
Provenienza
Liverani, Giuseppe