sebina, you, servizi, biblioteca, utente

Max Gimblett workspace

Quilter, Jenni

2010

Abstract
Negli ultimi trentasei anni il neozelandese Max Gimblett ha lavorato nel medesimo studio di pittura situato a New York Lower East Side. L'artista è conosciuto per la ricerca che dedica alla purezza della materia e della forma, un viaggio segnato profondamente dal buddismo, dallo studio di Jung e dalla pittura Zen a inchiostro.Nel 2009 John Savage (Long Live the King, Cowboy Dreams, Black Milk), famoso fotografo, ha documentato il suo incontro con lo spazio di quello studio, tracciando le linee di un viaggio fisico e interiore. Workspace racconta l'espressione artistica di Gimblett, la sua arte come pratica fisica e come modo di vivere, in maniera impareggiabile.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMP8@Arte musica spettacolo

Arte musica spettacolo

Documento per sola consultazione interna

Inventario
020 24383
Collocazione
CHA. C 0025
Provenienza
Liverani, Giuseppe