opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

I vincoli del disinganno : per una nuova interpretazione di Montaigne

Panichi, Nicola

2004

Abstract
La riflessione sui vincoli è il modo di Montaigne per esorcizzare lo scetticismo integrale e nichilista. È proprio questo tipo di riflessione ad attuare la conversione dello scetticismo tradizionale nella prospettiva dell'essere come discorso. Se l'uomo non ha alcuna comunicazione con l'essere, l'unico essere che possiede è l'esserci, la vita, l'esistenza, unica comunicazione con ce qui est. La sua unica 'sostanzialità' è la relation à autrui, il vincolo, la co-esistenza in quanto co-essenza, il cum-versari, lo stare insieme. Il senso della ricerca va nella direzione della conversione dello scetticismo e ne ricostruisce il mosaico. Montaigne può così riconsegnare all'uomo la sua dignità di essere vincolabile e vincolante.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMN5@Filosofia

Documento in prestito. Rientro previsto 23/07/2018

Prenotazione documento

Inventario
179 14893
Collocazione
3L. 13.S.012. 057

Documento disponibile

Richiesta di prestito

Inventario
179 16657
Collocazione
3L. 13.S.012. 057BS
Note
1 v., 2. copia