opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Il mago di Hitler : Erik Jan Hanussen un ebreo alla corte del Fuhrer

Gordon, Mel

Arnoldo Mondadori editore - 2004

Abstract
Questo libro ricostruisce la biografia di Erik Jan Hanussen, un ebreo di origini morave convertito al protestantesimo, che fu uno dei più audaci e controversi veggenti della storia. Hanussen raggiunse un grande successo nella Berlino del primo dopoguerra, esibendosi nei cabaret e suscitando l'interesse di personalità della cultura, da Freud a Thomas Mann, dello spettacolo e soprattutto di Adolf Hitler, che era stato suo compagno d'armi durante la Prima guerra mondiale. Grazie alle sue rinomate predizioni Hanussen divenne ricco e potente, ma anche molto scomodo. E quando, il giorno prima dell'incendio del Reichstag, nell'aprile 1933, ebbe la visione di "un grande edificio consumato dal fuoco", venne rapidamente fatto sparire.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Unimarc
USMO3@Scienze Storia

Scienze Storia

Documento disponibile

Inventario
014 22147
Collocazione
10L. 03.I. 1348
Possessore
Brambilla, Elena